India

In moto fino in India

RIMANGONO:

2019/08/04 08:00:00

DETTAGLI DEL VIAGGIO

Da 1200 a 4900 EUR

4 - 24 agosto 2019

Partenza: Bishkek (Kirghizistan) Arrivo: Chandigarh (India)

Difficoltà 3/10

Arrivare fino in India guidando la propria moto è il sogno di ogni motociclista, vero? Purtroppo la maggior parte delle persone che lavorano hanno solo 4 settimane di vacanza e non possono permettersi una tale impresa, ed è qui che entra in gioco ADVFACTORY!
Possiamo realizzare il vostro sogno e l’unica cosa di cui avrai bisogno sono 20 giorni di ferie! Come? Eviteremo la strada, molto noiosa, che attraversa la Russia e il Kazakistan. Centinaia di chilometri con lo stesso paesaggio di campi e foreste sconfinate; anche i prati kazaki possono diventare monotoni dopo due ore di viaggio.

La parte divertente del percorso inizia in Kirghizistan ed ecco perché partiremo da Bishkek. La prima notte pernotteremo a Tash Rabat, vicino al confine con la Cina, poi una notte a Kashgar, 4 giorni a Xinjang, una settimana in Pakistan, prima di raggiungere l’India, dove avremo a disposizione 7 giorni. Il viaggio finirà a Chandigarh.

Questo percorso è stato progettato per le moto di grossa cilindrata, come la GS 1200, ma si può sempre provare a realizzarlo con una moto monocilindrica. Durante il viaggio percorreremo soprattutto strade asfaltate e affronteremo gli sterrati solo dov’è necessario. Cercheremo di alloggiare sempre negli alberghi o nelle guesthouse.

Se sei interessato a questo viaggio, abbiamo preparato alcune offerte per soddisfare le tue esigenze.

  1. Pacchetto completo (4.900 euro) che comprende: trasporto della moto fino a Bishkek (andata) e dall’India (ritorno), vitto e alloggio, gestione delle pratiche per l’attraversamento della Cina, una guida e la macchina di supporto per tutto il viaggio.
  2. Pacchetto ridotto (3.100 euro) che comprende: trasporto della moto fino a Bishkek (andata) e dall’India (ritorno), gestione delle pratiche per attraversamento della Cina, e la parte viaggio in Pakistan. Dovrete consegnare la moto al punto di raccolta a Chandigarh entro fine agosto.
  3. 1.180 USD Solamente le pratiche per l’attraversamento della Cina.
KKH India Kirgistan China

GIORNO 1

Bishkek – Tash Rabat

Partiremo in mattinata da Bishkek per raggiungere in serata Tash Rabat, un bellissimo caravanserraglio nascosto tra le montagne, a 15 chilometri dalla strada principale che porta in Cina. Viaggeremo su di un’ottima strada asfaltata Pernottamento nella yurta ad altitudine di 3100 metri.

GIORNO 2

Tash Rabat – Kashgar

Ci dirigeremo verso il Passo Torugart e verso il confine cinese. Dall’altra parte della frontiera ci aspetterà la nostra guida locale che ci accompagnerà per i prossimi giorni del viaggio. La prima notte in Cina pernotteremo in un hotel a Kashgar.

GIORNO 3

Kashgar

Una giornata senza le moto. Ci occuperemo delle pratiche doganali, aspetteremo le targhe e le patenti di guida per poter continuare il viaggio in Cina. Ci dedicheremo alla visita dei resti della città vecchia di Kashgar, città che per migliaia di anni è stata una tappa obbligatoria per tutti coloro che percorrevano la Via della Seta – ne vale la pena!

GIORNO 4

Kashgar – Tashkurgan

Da Kashgar, ci dirigeremo verso sud in direzione del Pakistan percorrendo la famosa Karakorum Highway. Lungo la strada, ci fermeremo al lago Karakul per rendere omaggio al padre delle montagne di ghiaccio – Muztagh Ata, alto 7546 metri. Nonostante la sua altezza intimidatoria è considerato dagli scalatori come uno dei più facili al mondo e secondo noi, anche uno dei più belli. Pernottamento a Tashkurgan.

GIORNO 5

Tashkurgan – Sost

Da Tashkurgan continueremo a viaggiare verso sud su una strada asfaltata molto scorrevole. Ci arrampicheremo fino a raggiungere il passo di Khunjarab. Pakistan. Da questo punto dovremo viaggiare sul lato sinistro della strada.

GIORNO 6

Sost – Gilgit

Percorreremo la parte superiore dello stato di Hunza, attraverseremo una serie di tunnel lungo il lago Attabad. Vicino al villaggio di Pasu avremo davanti a noi l’incredibile catena montuosa di Karakorum, una magnifica cattedrale naturale.

GIORNO 7

Gilgit – Skardu

Sei pronto per una gita divertente? Non sarà molto lunga, ma sicuramente ne vale la pena! Devieremo dalla Karakorum Highway e percorreremo una stretta strada laterale con la montagna a destra e il dirupo a sinistra! Non è una strada trafficata ma se dovessimo incrociare un camion in senso opposto, beh … diciamo solo … che potrebbe diventare veramente emozionante! 200 km e 6 ore di tragitto su montagne russe “naturali”.

Puoi vedere un video di questo tratto su: https://www.dangerousroads.org/asia/pakistan/4186-gilgitskardu-road.html

GIORNO 8

Skardu – Gilgit

Il divertimento continua. Percorreremo la strada in direzione opposta, gli stessi bellissimi paesaggi ma osservati da un altro punto di vista!

GIORNO 9

Gilgit – Naran

Lasceremo la Karakorum Highway e proseguiremo su una strada molto più stretta che porta a Naran. E’ un posto molto particolare perché in questo punto si incontrano tre catene montuose: l’Hindu Kush, il Karakorum e l’Himalaya. Sarà una bella giornata con panorami mozzafiato.

GIORNO 10

Naran – Rawalpindi

Curve, curve, curve. Tutto asfalto ma non si corre. Il traffico aumenta, ci stiamo avvicinando alla capitale.

GIORNO 11

Rawalpindi – Armitsar

Il Pakistan e l’India, paesi simili e tuttavia molto diversi. 2.900 chilometri di confine e un solo posto per attraversare la frontiera che viene aperta al traffico per sole 8 ore al giorno. Assisteremo ai rituali che accompagnano la chiusura del confine e poi continueremo il nostro viaggio fino ad Amritsar dove visiteremo il magnifico Tempio d’Oro dei Sikh.

GIORNO 12

Amritsar – Patnitop

Dopo Tien Shan in Kirghizistan, Pamir in Cina, Karakorum in Pakistan, è arrivato il momento dell’Himalaya. Guidare sul lato sinistro della strada probabilmente non è più un problema, ci siamo già abituati, quello che potrebbe sorprenderci, è sicuramente lo stile di guida indiano, unico al mondo. Una volta attraversata la più lunga galleria dell’India (quasi 10 km) raggiungeremo Patnitop, a 2000 m di altitudine.

GIORNO 13

Patnitop – Kishtwar

Lasciaremo la strada principale che porta a Srinagar e per i successivi tre giorni seguiremo il fiume Chanab. Il traffico diminuisce ed i paesaggi saranno sempre meravigliosi.

GIORNO 14

Kishtwar– Killar

È molto probabile che la maggior parte dei motociclisti abbia visto una clip su youtube di moto che corrono lungo un dirupo, sopra il fiume. Questo è il giorno in cui lo si potrà vivere di persona! Preparatevi a grandi dosi di adrenalina!

GIORNO 15

Killar – Sissu

Il percorso lungo il fiume Chanab continua. Le migliaia di curve e la strada lungo un burrone ci costringerà ad una guida molto attenta. Pagheremo una birra a chiunque riuscirà a guidare ad una velocità superiore ai 30 km orari di media!

GIORNO 16

Sissu – Manali

È arrivato il momento di attraversare il famoso Rohtang Pass. Il percorso tutto asfaltato, non è molto lungo, ma il traffico diventa sempre più intenso e dovremo fare molta attenzione agli autisti indiani che credono nella reincarnazione… I panorami sono spettacolari. Pernottamento in hotel.

GIORNO 17

Manali

Giorno di riposo. Manali ha molto da offrire… Marijuana ovunque.

GIORNO 18

Manali – Shimla

Cominceremo il ritorno verso la civiltà: Shimla fu costruita dagli inglesi, perché il suo clima è simile al clima britannico. Ci sono molti edifici britannici da vedere. Per quanto riguarda le strade – un’intera giornata sulle tortuose strade asfaltate.

GIORNO 19

Shimla – Chandigarh

Chandigarh fa parte della nuova India. Questa moderna città è stata progettata da Courbusier, è la capitale di due stati indiani: l’Harayana e il Punjab. La cucina del Punjab è la migliore in tutta l’India. Preparatevi per una fantastica serata!

GIORNO 20

Chandigarh

Il nostro viaggio in moto finisce qui. Imballiamo l’equipaggiamento e diciamo addio alle montagne. Delhi dista solo 300 km e 6 ore di autobus.

Dai un'occhiata al nostro video di Himalaya, viaggeremo lì!

LIBRO INTORNO A OGGI!

L’avventura inizia domani!

Scrivici dei tuoi sogni! Compila ed invia il form per iniziare subito a preparare il viaggio della tua vita! Centinaia di chilometri in moto, su strade sconosciute, indimenticabili avventure e paesaggi meravigliosi. Il mondo ti aspetta!

Domande? Contattaci!

Sambor +48 739 299 980

Kris +39 3472553572

info@advfactory.com

Destinazione

Partecipanti

Nome e Cognome

E-Mail

Telefono

Informazioni aggiuntive